Etna in eruzione, sarà un estate piena di colori…

Due giorni di attività.
L’attività dell’Etna era ricominciata due giorni fa. Oltre all’attività stromboliana sulla zona sommitale del vulcano sono presenti due colate laviche. La più recente si è formata mercoledì a tarda sera ed è originata da una bocca effusiva che si è aperta dalla base del nuovo cratere di nord-est e che si dirige verso la desertica Valle del Bove.

La seconda, invece, presente già da due giorni ha effettuato lo stesso percorso della colata generata dell’eruzione dei primi di marzo e ha esibito la propria discesa in direzione nord-ovest nelle vicinanze di Monte Frumento Supino, a circa 2650 metri di altitudine.

L’eruzione dell’Etna.

L’Etna è il vulcano più alto d’Europa e uno dei più attivi al mondo e ciò lo rende particolarmente attraente non solo per gli scienziati, ma anche per i turisti desiderosi di ammirare gli spettacoli di lava e fuoco, oggi è possibile ammirare questi fenomeni anche dal mare navigando tra le Isole Eolie soprattutto al calar della sera quando la luce si attenua ed i colori delle esplosioni colorano il cielo insieme alle stelle…

Dabs

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *